Fili di fumo

Fili di fumo

La rubrica sul lento fumo in collaborazione con il sito "prime dieci pagine"

Con l’energia di una pipa, Rita Pavone nello spazio

Con l’energia di una pipa, Rita Pavone nello spazio

Il Club della Pipa, ottobre 1969.Nei diversi trattati sulla pipa, recentemente pubblicati, abbiamo notato una particolare tendenza a prendere in esame i valori intrinseci della pipa e i suoi rapporti con la persona che trae godimento dal suo uso. Codesto sistema di trattrazione (indubbiamente assai romantico e piacevole) è, pur tuttavia, inadeguato con il recente sviluppo tecnologico e scientifico della civiltà moderna. In definitiva, le cognizioni attuali ci offrono nuove direttive per studiare a fondo la pipa, culla di squisiti fenomeni chimico-fisici. Non sembri oziosa la nostra argomentazione, in quanto i processi che si svolgono nel caro strumento alterano non poco il bilancio energetico dell ‘universo. A un livello più circoscritto, prenderemo ora in esame il calore sviluppato dalla combustione di tre grammi di tabacco, con umidità STD...
Continua a leggere
Come pipare al cinematografo

Come pipare al cinematografo

Ma tu come fai al cinema a pipare in pace. La gente non protesta? No, la gente non dice nulla. In tanti anni, non mi è mai accaduto di avvertire una protesta alle spalle. Una ragione c’è ed è questa. Prima di tutto evito di accendere in sala: è molto importante questo particolare. La nuvolaglia di accensione può dar fastidio a chiunque, specie se il tabacco è troppo aromatico. Senti come faccio: prima di entrare compio il rito dei due fiammiferi e mi assicuro che la brace sia omogenea ed il tiraggio perfetto...
Continua a leggere
Il Club della Pipa, Luglio 1966: Alberto Testa

Il Club della Pipa, Luglio 1966: Alberto Testa

Una canzone dedicata alla pipa È stata cantata da Mina durante la trasmissione “Studio uno”. Abbiamo spedito a Luttazzi, per la cantante, una Pipa da sera. Nelle trasmissioni televisive «Studio Uno» andate in onda l’8 e il 25 giugno, Mina ha dedicato una canzone a tutti i fumatori di pipa dal titolo ” Tarattattattattà-tararatta-tà”, di Alberto Testa. Inutile dire che la nostra bella cantante l’ha interpretata con il consueto temperamento che le è valso il successo. Chi non conosce Mina? Pensiamo nessuno, tanto grande è la sua popolarità. Così, grazie a lei (e grazie alla televisione), la Pipa è entrata in tutte le case d’Italia, anche in quelle (e pensiamo che siano pochine) dove ...
Continua a leggere
La pipa è uscita assolta dal processo al tabacco

La pipa è uscita assolta dal processo al tabacco

Londra, ottobre, 1965 Il tabacco da pipa esce assolto con formula piena dal grande processo che lo vedeva alla sbarra degli imputati insieme con la sigaretta e i sigari. La parte lesa in questa causa era l’intera umanità. Anche i sigari sono stati assolti mentre la sigaretta è stata condannata per omicidio...
Continua a leggere
Fare Maigret mi piace: devo fumare la pipa

Fare Maigret mi piace: devo fumare la pipa

Roma, dicembre, 1965 Torna in televisione la pipa di Maigret: e ci torna, naturalmente, stretta fra le labbra di Gino Cervi, che si accinge a portare sul piccolo schermo una nuova serie di episodi tratti da Simenon, e accentrati sulla figura del popolarissimo commissario. Un ritorno ovviamente atteso, se si considera l’altissimo indice di gradimento
Continua a leggere
Tony Dallara difende le sue tonsille

Tony Dallara difende le sue tonsille

Ovviamente, lo fa fumando la Pipa: il che gli serve anche (dice lui) per aumentare il suo fascino di rubacuori moderno. Club della Pipa, aprile/maggio, 1966. A partire da questo numero, il nostro collaboratore Giorgio Colarossi — che come sapete è in stretto contatto con il mondo degli spettacoli — inizia una nuova rubrica, dedicata
Continua a leggere